prestito personale

Il prestito personale (finanziario o bancario) è un prodotto di credito al consumo che prevede il finanziamento di una somma prefissata ad un tasso di interesse fisso e rimborsabile secondo un piano di ammortamento a rate costanti.
Rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati cioè in quelle operazioni di finanziamento non direttamente collegate all'acquisto di uno specifico bene.
Quindi, a differenza di quanto accade nei prestiti finalizzati, non entra in gioco la figura del convenzionato, ma il contratto di credito è concluso direttamente tra finanziatore e richiedente.

Di conseguenza, se la richiesta di finanziamento viene accettata, l'erogazione della somma stabilita avviene direttamente nelle mani del consumatore, e non ad una terza parte (il dealer, appunto).

Il rimborso avviene con addebito diretto sul conto corrente del richiedente (procedura RID)

LE EVENTUALI GARANZIE
In genere la concessione di un prestito personale non è subordinata alla presentazione di garanzie reali (ovvero diritti di pegno o ipoteca su cose di proprietà del richiedente).
Può accadere tuttavia che in alcuni casi, al fine di minimizzare il rischio di insolvenza, venga richiesta la firma di un coobbligato o di un terzo fideiussore, che si faccia garante del buon esito dell'operazione.

Chi lo ottiene - REQUISITI DI AMMISSIBILITA'



DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER DOMANDE DI PRESTITO PERSONALE

(Se trattasi di Lavoratore dipendente o pensionato)

(Se trattasi di Lavoratore autonomo o Libero professionista)